testata 2016

INFERNOT APERTI domenica 19 giugno 2016

Infernot_Pagina_1

IL MONFERRATO DEGLI INFERNOT Componente 6 del Sito ‘I Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato’, iscritto alla Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO

Il Monferrato degli infernot: infernot aperti domenica 19 giugno ’16

Domenica 19 giugno il Monferrato riapre le porte degli infernot per una iniziativa congiunta che coinvolgerà 14 Comuni.

L’Ecomuseo della Pietra da Cantoni organizza con i Comuni della core zone 6 Camagna, Cella Monte, Frassinello Monferrato, Olivola, Ottiglio, Ozzano, Rosignano, Sala e Vignale e i Comuni di Casorzo, Fubine, Grazzano Badoglio, Ponzano Monferrato e Terruggia l’apertura congiunta di 40 infernot pubblici e privati, dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

Un’occasione per festeggiare il primo compleanno dall’iscrizione del sito I Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato alla Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO, un riconoscimento alla radicata cultura del vino e allo straordinario paesaggio modellato dal lavoro dell’uomo, in funzione della coltivazione della vite e della produzione del vino.
I’evento Il Monferrato degli infernot ha l’obiettivo di attivare una rete di collaborazioni per una pratica condivisa di apertura di questi luoghi.

Spiega Amilcare Barbero, presidente dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni: – Vogliamo avviare un processo che richiede comportamenti virtuosi e partecipativi, per condividere il valore e le opportunità che la nomina Unesco può dare; un riconoscimento che appartiene al territorio e al patrimonio collettivo di cui dobbiamo essere consapevoli. L’auspicio è di riuscire a dare maggiore accessibilità agli infernot, per la maggior parte privati e quindi di difficile fruizione e accrescere la conoscenza del nostro territorio e delle sue radici”

 

Orario visite: 10.00-12.00 | 14.00-18.00

Le visite partiranno dai punti di ritrovo indicati per ciascun paese, dove saranno fornite le informazioni sui luoghi aperti alla visita. Complessivamente saranno visitabili una quarantina di infernot. Inoltre sarà possibile visitare altri luoghi di interesse in ogni Comune coinvolto.

 

Punti d’accoglienza

Cella Monte > piazza Vallino, sede Ecomuseo della Pietra da Cantoni
Rosignano Monferrato > piazza Faletti
Sala Monferrato > Chiesa di San Francesco
Vignale Monferrato > via Bergamaschino (belvedere)
Frassinello Monferrato > via Carlo Alberto 1
Olivola > via Vittorio Veneto 23
Ottiglio > piazza Filippini
Ozzano Monferrato > piazza Vittorio Veneto
Camagna Monferrato > piazza S.Eusebio, locali Pro loco
Fubine > via Pietro Longo 95 (sede Avis/Cri)
Ponzano Monferrato > piazza Unità d’Italia, locali Pro loco

Terruggia > piazza Vittorio Veneto, davanti al Municipio
Casorzo > piazza Verdi
Grazzano Badoglio > piazza Cotti

 

info

Ecomuseo della Pietra da Cantoni
piazza Vallino, Cella Monte AL
tel +39 0142 488 161
fax +39 0142 489 962
info@ecomuseopietracantoni.it
 .
 .
 .
COMUNICAZIONE www.omodeo.eu | PHOTO www.ilenioceloria.it
Grazie a Chiara Natta e Teresa Rossi per il contributo offerto alla realizzazione di questo sito